Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Webinar dedicato all‘elastografia transiente controllata da vibrazioni (VCTE) (Fibroscan) nelle malattie del fegato (virali, autoimmuni e metaboliche)

La stadiazione di malattia epatica è mutata nel tempo, infatti l’istologia fatta per quantificare il danno con la biopsia epatica è stata sempre meno usata nelle epatiti virali, viene eseguita per caratterizzare altre malattie epatiche, ad esempio le malattie epatiche autoimmuni.

Nell’ultimo ventennio si è sempre più affermata una diagnostica non invasiva chiamata elastografia transiente controllata da vibrazioni (VCTE), che i pazienti conoscono con il nome Fibroscan.

Per fare chiarezza abbiamo interpellato il Prof. Luca Miele, Direttore UOS Clinica del Pre-Trapianto di Fegato, UOC di Medicina Interna e del Trapianto di Fegato, Dipartimento Scienze Mediche e Chirurgiche Addominali ed Endocrino Metaboliche della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma.

Argomento

L‘elastografia transiente controllata da vibrazioni (VCTE) nelle malattie del fegato (virali, autoimmuni e metaboliche)

Descrizione

In questo incontro, affronteremo con il Prof. Luca Miele come viene usata questa diagnostica non invasiva per quantificare il danno epatico e in particolare:



  • cosa è, a cosa serve e cosa permette di misurare

  • qual è il significato dei risultati dell’esame di misurazione della elastografia epatica

  • grado di precisione nella misurazione della fibrosi


Vedi il webinar




Redazione EpaC


Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione