Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Una nuova definizione per malattia metabolica associata al fegato grasso: una dichiarazione di consenso di esperti internazionali

L'esclusione di altre malattie epatiche croniche, tra cui l'assunzione di alcol "in eccesso", è stata finora necessaria per stabilire una diagnosi di malattia del fegato grasso associata a disfunzione metabolica (MAFLD).
Tuttavia, data la nostra attuale comprensione della patogenesi del MAFLD e della sua crescente prevalenza, sono richiesti "criteri positivi" per diagnosticare la malattia. In questo lavoro, un gruppo di esperti internazionali di 22 paesi propone una nuova definizione che è al contempo completa ma semplice per la diagnosi di MAFLD ed è indipendente da altre malattie del fegato.
I criteri si basano sull'evidenza di steatosi epatica, oltre a uno dei seguenti tre criteri: sovrappeso / obesità, presenza di diabete mellito di tipo 2 o evidenza di disregolazione metabolica. Proponiamo che la valutazione della malattia e la stratificazione della gravità dovrebbero estendersi oltre una semplice classificazione dicotomica alla steatoepatite rispetto alla non steatoepatite.

Il gruppo suggerisce anche una serie di criteri per definire la cirrosi associata al MAFLD e propone un quadro concettuale per considerare altre cause di malattia del fegato grasso. Infine, chiariamo la distinzione tra criteri diagnostici e criteri di inclusione per studi di ricerca e studi clinici.

Raggiungere il consenso sui criteri per MAFLD contribuirà a unificare la terminologia (ad esempio per la codifica ICD), migliorare la legittimità della pratica clinica e degli studi clinici, migliorare l'assistenza clinica e far avanzare il campo clinico e scientifico della ricerca epatica.

Fonte: journal-of-hepatology.eu

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione