Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Terapia combinata di acido obeticolico e acido ursodesossicolico in pazienti con colangite biliare primitiva che rispondono in modo incompleto all'acido ursodesossicolico

Una revisione sistematica
Li, Xuan; Liao, Min; Pan, Qiong; Xie, Qiaoling; Yang, Hong; Peng, Ying; Li, Qiao; Qu, Jiaquan*,; Chai, Jin*,- European Journal of Gastroenterology & Hepatology: July 6, 2020 -


Contesto:
Sebbene l'efficacia dell’acido ursodesossicolico (UDCA) e dell’acido obeticolico (OCA) per la colangite biliare primitiva (CBP) sia stata suggerita da piccoli studi, una meta-analisi per riassumere le prove non è stata ancora effettuata. Lo scopo di questo studio era di valutare gli esiti clinici della terapia di combinazione di UDCA e OCA rispetto alla monoterapia con UDCA in pazienti con CBP.

Metodi e materiali:

Abbiamo cercato nei database PubMed, EMBASE, in siti dedicati alla scienza e nella Biblioteca Cochrane per studi in lingua inglese pubblicati prima di settembre 2018. Gli studi venivano inclusi se fossero studi randomizzati controllati (RCT) e avessero riportato stime del rischio relativo (RR) con il 95% di intervallo di confidenza (IC) o dati correlati per gli esiti clinici di diverse terapie in pazienti con CBP.

Risultati:
Dei 1169 lovori identificati, due studi che soddisfano i criteri di inclusione sono stati inclusi nella meta-analisi. Circa 222 pazienti con PBC sono stati inclusi in questa analisi. I risultati di questo studio hanno indicato che la terapia di combinazione era significativamente superiore alla monoterapia nella riduzione dell'alanina transaminasi sierica (differenza media: da -15,63 UI / L; IC al 95%, da -21,59 a -9,68), aspartato transaminasi (differenza media: –6,63 UI / L; IC 95%, da –11,03 a -2,24), gamma-glutamil transpeptidasi (differenza media: –131,30 UI / L; IC 95%, da –177,52 a –85,08) e proteina C-reattiva (differenza media = –1,17 mg / L; IC al 95%, da –2,19 a –0,14), ma NS nel miglioramento degli endpoint primari del livello di fosfatasi alcalina con riduzione del 15,0% rispetto al basale e uguale o superiore al limite superiore della bilirubina totale sierica normale (RR = 2,75; 95 % CI, 0,43-17,68), bilirubina coniugata (differenza media = –0,06 mg / dL; IC 95%, da –0,28 a 0,15), IgM (differenza media = –41,18 mg / dL; IC 95%, da –244,45 a 162,09) ed eventi avversi (P> 0,05).

Conclusione:
Questa meta-analisi ha dimostrato che la terapia di combinazione con UDCA e OCA ha fornito risultati clinici soddisfacenti, che può essere un'alternativa promettente per i pazienti con CBP che hanno avuto una risposta inadeguata alla terapia con UDCA. Pertanto, trial clinici ranomizzati di alta qualità sulla sicurezza e l'efficacia della terapia di associazione di UDCA e OCA rispetto alla monoterapia con UDCA nei pazienti con PBC dovrebbero essere eseguiti in futuro.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione