Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Epatite C, Abbvie consente la vendita del generico di glecaprevir/pibrentasvir nei Paesi a basso reddito

Il Medicines Patent Pool (MPP) ha annunciato di aver raggiunto un accordo di licenza royalty-free con AbbVie per poter ampliare l'accesso alla terapia con glecaprevir/pibrentasvir (G/P) - un trattamento raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) - per le persone affette da epatite cronica C (HCV).

In sostanza, Abbvie consentirà ai produttori di farmaci generici di sviluppare e vendere la versione generica di G/P in 99 paesi e territori a basso e medio reddito (LMIC) a prezzi accessibili, consentendo l'accesso ai regimi pan-genotipici più efficaci e lo scale-up del trattamento. 

L'accordo è stato annunciato durante uil congresso annuale dell'American Association for the Study of Liver Diseases (AASLD) di San Francisco.
"G/P è una terapia prioritaria, quindi questo accordo con AbbVie è un'ottima notizia per la salute pubblica", ha detto la dottoressa Marie-Paule Kieny, presidente del Consiglio di governance del PMP. "Si tratta di una nuova opzione davvero importante per una percentuale significativa di pazienti affetti da HCV in tutto il mondo. Come per le precedenti licenze MPP, non vediamo l'ora di facilitare l'accesso alle versioni generiche di questo prodotto il più rapidamente possibile nel maggior numero possibile di territori".

"Si tratta di una licenza non esclusiva, quindi non ci limiteremo a individuare una sola azienda generica", ha dichiarato Charles Gore, executive director of MPP, durante un’intervista con la testata Intellectual Property Watch. "Il nostro modello è quello di coinvolgere un certo numero di aziende generiche, in modo che ci sia concorrenza e i prezzi scendano. Si tratta di una licenza royalty-free, quindi possiamo concedere sublicenze non esclusive royalty-free a qualsiasi produttore che soddisfi i nostri criteri..... I sublicenziatari devono soddisfare gli standard di prequalificazione dell'OMS, o gli standard di un'autorità di regolamentazione rigorosa come definito dall'OMS".

AbbVie fornirà all'MPP dati tecnici e altri documenti commerciali e di produzione "che aiuteranno i produttori generici a concedere in licenza i farmaci nei territori", ha detto. Inoltre, "l’azienda rinuncia all'esclusività dei dati".

A livello globale, 71 milioni di persone soffrono attualmente di HCV cronico, molte delle quali in Paesi LMIC. Alla fine del 2015, solo il 20% delle persone a cui è stato diagnosticato l'HCV cronico e solo il 7% di loro ha ricevuto un trattamento. 

G/P è un regime di combinazione pan-genotipica tutto orale, che si somministra una volta al giorno, originariamente approvato nel 2017. Ha raggiunto alti tassi di guarigione (SVR12) del 98% nei pazienti non cirrotici naive in tutti e sei i genotipi del virus. È raccomandato dall'OMS come trattamento di prima linea per otto settimane in pazienti ingenui non cirrotici. I pazienti naive con cirrosi epatica compensata richiedono un ciclo di trattamento di 12 settimane.

Inoltre, il regime è indicato anche per l'uso in pazienti HCV con qualsiasi grado di compromissione renale, compresi i pazienti in dialisi. A livello globale, si stima che tra il cinque e il dieci per cento di tutte le persone affette da infezione cronica da HCV vivano con malattie renali e questo trattamento sarà molto utile per loro.

Fonte: pharmastar.it

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione