Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Carcinoma epatocellulare avanzato, molto promettente la combinazione durvalumab-tremelimumab

Prof.ssa Lorenza Rimassa

Dal congresso americano di oncologia, l'ASCO, arrivano diverse novità molto interessanti sul tumore epatico. Tra queste, i risultati di uno studio, lo studio 22, nel quale per la prima volta si è testata la combinazione di due farmaci immunoterapici, durvalumab e tremelimumab, in pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato, ottenendo risultati molto promettenti.

Ne parliamo in quest'intervista con un'esperta di tumori del fegato, Lorenza Rimassa, Professore Associato di Oncologia Medica presso l'Humanitas University di Rozzano (MI) e Direttore dell'Unità Operativa di Oncologia Medica dell'Humanitas Cancer Center.

Fonte: pharmastar.it

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione