Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Donazione EpaC per lotta a Coronavirus

Gentile Direttore,
nonostante la certezza di chiudere il 2019 con i bilanci 2020 in rosso, come tante realtà del terzo settore, abbiamo deciso di donare 10.000 euro a 3 strutture ospedaliere, per fronteggiare l’emergenza coronavirus: Bergamo, Azienda Socio-Sanitaria Territoriale Giovanni XXIII - Pavia - Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo – Torino, 'A.O.U. Città della Salute e della Scienza – Ospedale Le Molinette.

Emergenza Covid-19: tutti i provvedimenti adottati a livello nazionale, regionale e locale

Nelle slide in allegato potrete trovare una sintesi dei provvedimenti adottati su scala nazionale e regionale attualmente in vigore.

A I S F - Associazione Italiana per lo Studio del Fegato

Misure individuali per la prevenzione della infezione da coronavirus in pazienti con malattie croniche di fegato.
Il coronavirus responsabile di COVID-19, si trasmette per via aerea, attraverso le goccioline emesse con la respirazione, il parlare e ancor più con la tosse. Il virus può persistere alcune ore sulle mani o sulle superfici.

Coronavirus. Aifa: “L’antivirale remdesivir di Gilead sarà testato anche in 5 ospedali italiani”

Si tratta di due studi di fase 3 che coinvolgeranno inizialmente i centri con maggior numero di pazienti in Italia: l’Ospedale Sacco di Milano, il Policlinico di Pavia, l’Azienda Ospedaliera di Padova, l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma e l’Istituto Nazionale di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani.

Il Covid-19 potrebbe interessare anche il fegato

È quanto emerge da un piccolo studio cinese, secondo il quale il 54% dei pazienti con coronavirus sviluppa anomalie al fegato durante la progressione della malattia. Per gli esperti, i pazienti con condizioni epatiche preesistenti potrebbero essere più sensibili alla Sars-CoV-2 e dovrebbero essere monitorati più attentamente

U.S. Food and Drug Administration degli Stati Uniti approva Epclusa® (Sofosbuvir / Velpatasvir) per bambini di età pari o superiore a 6 anni o che pesa almeno 17 kg con infezione da epatite cronica C

L'approvazione pediatrica del regime una volta al giorno privo di inibitori della proteasi, pan-genotipico, pan-fibrotico supporta gli sforzi di eliminazione dell'HCV fornendo un'opzione critica per un'ampia gamma di popolazioni

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione