Portale Epatite e malattie del fegato
Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Debellare l'epatite C, un obbiettivo possibile. "Serve il passo decisivo"

Gli esperti di EpaC Onlus: "L'eliminazione dell’epatite C è un obiettivo raggiungibile nel giro di 3 o 4 anni, purché siano poste in essere attività specifiche".
Roma, 2 aprile 2019 - Un obiettivo a portata di mano, un risultato storico che può essere raggiunto ma che l’Italia rischia di veder sfumare. È la battaglia per l’eliminazione totale dell’Epatite C.

Epatite C. Associazione pazienti al Governo: “Senza fondi dedicati a rischio obiettivi Oms”

L’allarme dell’associazione dei pazienti Epac in occasione della Giornata Mondiale della Salute Oms. “Entro il 2019 i farmaci antivirali ad azione diretta, attualmente rimborsati attraverso il meccanismo del fondo per i farmaci innovativi, verranno progressivamente esclusi dal fondo”. Per questo è “necessario un rinnovato impegno da parte delle istituzioni, in particolare della Ministra della Salute, Giulia Grillo, per scongiurare uno scenario estremamente preoccupante”.

ConVivere con la Colangite Biliare Primitiva (CBP)

La colangite biliare primitiva (CBP) è una malattia del fegato che colpisce principalmente le donne di età superiore ai 40 anni e – in assenza di una terapia adeguata - può evolvere in una cirrosi biliare allo stadio terminale (tessuto epatico cicatrizzato).

Progetto “SPINHAP Spread Prevention&Information on HCV among Addicted People”

Il progetto “SPINHAP” nasce dal sodalizio tra l’Associazione Epac onlus e la Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze (FeDerSerD), ed è dedicato alle persone con dipendenza con l’obiettivo di diffondere informazione, educazione e prevenzione sulla delicata tematica dell’HCV.

Ultime notizieEpaC onlus non dimentica e saluta il Professor Melazzini

Gentile direttore,  nell’articolo del Prof. Melazzini apparso su QS del 31 agosto leggo: “Il giudizio sull’operato di Aifa lo lascio alle dichiarazioni delle associazioni dei pazienti affetti da epatite C”. Lo interpreto come un attestato di stima, che r...

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione